Le "furlane" sono un tipico esempio di oggetto che contiene storia, cultura e tradizione e allo stesso tempo è proiettato nel futuro. Esse infatti nascono dalla cultura contadina delle campagne friulane, alla fine della seconda guerra mondiale.

Le FURLANE e le PAPUSSE venexiane

La grande capacità di sfruttare al meglio tutto ciò che è disponibile, nata dal profondo rapporto tra uomo e natura che si vive nelle terre coltivate del nordest, si mescola alla sapiente e già avanzatissima cultura del riciclo, che parla oggi al nostro mondo assillato da grandi problemi ecologici. I vecchi pneumatici delle biciclette sono usati per fare la suola, impermeabile e resistente; le tele dei sacchi di juta, che provengono dal trasporto delle sementi e granaglie, vengono trasformati in efficaci imbottiture; le stoffe, addirittura gli stracci di risulta, provenienti da vecchi vestiti, diventano le tomaie.
Se a quel tempo il basso costo di questa pantofola la rende accessibile a tutti al posto delle allora irraggiungibili scarpe in cuoio, la sua delicatezza particolarità presto divengono un pregio, trasformando necessità in virtù.
Si diffondono rapidamente, grazie all'intuito di alcuni friulani, anche a Venezia, dove i Gondolieri le usano trovandole perfette, con quella suola in gomma, per non rovinare la vernice delle gondole. Gruppi di donne friulane, fiere contadine ma anche infaticabil venditrici, attraversano con le loro ceste in vimini a tracolla, campi e calli della città lagunare, per proporre le loro pantofole. Ed è proprio il Comune di Venezia che assegna in concessione ad un friulano, un posto per aprire la prima bancarella, ai piedi del Ponte di Rialto. Ancor'oggi, a pochi metri dal maestoso ponte, si possono trovare le vecchie "furlane" fatte alla maniera tradizionale, insieme alle nuove generazioni di pantofole come ad esempio le "veneziane" e le "sabot", ispirate ai fasti settecenteschi della Serenissima, impreziosite con velluto o con variopinte sete orientali, tutte rigorosamente cucite a mano. Ma per chi le vuole uniche è possibile portare o spedire il proprio tessuto: verrano fatte su misura. Utilizzando quella mestria artigiana che si tramanda da generazioni ed è già nel futuro.

Pied a terre accessori handmade venezia

facebook
piedàterre | S. Polo, 60 - Rialto, Venezia - Italia | T +39 041 5285513 M +39 348 5646548/5
SONNENBLUME SNC - p.IVA 03089550275
concept: SUMO design philosophy | code: Giovanni Cimbaro